I nostri progetti

 
 
Il Vilaj Italyen non è nato perché avevamo un progetto ma perché la realtà con i suoi avvenimenti ci ha condotti per mano in un cammino che ha visto nascere anno dopo anno un pezzo di storia nuova.
Il tremendo terremoto del 2010 era sembrato aver posto fine alla storia in Haiti: il paese in ginocchio, distruzione e morte ovunque, la nostra prima clinica inutilizzabile. Neanche più una casa. La partenza sembrava l’unica soluzione possibile. Poi l’incontro con una organizzazione italiana che cercava l’entrata in Haiti, la proposta di ricostruire la clinica, i soldati italiani che aiutano, i volontari che arrivano e la storia che riparte.

Via via che la realtà provoca, via via nasce una risposta.

In tanti ci sostengono, ci mandano aiuti, si mettono in cammino con noi. E la storia cresce. Varca i confini dell’ Italia: Stati Uniti, Spagna, Svizzera, Belgio, Argentina, Brasile. Centinaia di volti sostengono il cammino. Nasce Kay La Amici di suor Marcella, poi Associazione In cammino con suor Marcella e alla fine Fondazione Via Lattea Onlus che vuole accogliere la provocazione del reale e, da uomini, giocare la vita per risponderle.